Località

Marina di Camerota

Marina di Camerota sorge al centro del Parco Nazionale del Cilento, motivo per il quale è protetta dall’Unesco in quanto patrimonio mondiale dell’Umanità e riserva della biosfera.

Soprannominata la “Perla del Cilento“, è il luogo ideale per tutti coloro che amano trascorrere le proprie vacanze immersi nella natura.

Piante di ulivo e cespugli di mirto fanno da cornice alle numerose cale che nascondono diverse grotte sommerse, mete per molti appassionati di immersioni.

Spiaggia della Calanca

Spiaggia di sabbia fine con arenile basso che degrada molto lentamente verso il mare. Di fronte si trova la caratteristica isola. Questa spiaggia è indicata a famiglie con bambini piccoli.

Spiaggia di Capogrosso

La spiaggia di Capogrosso si presenta con un misto di sabbia e ghiaia ed è situata tra due promontori. Dal nostro villaggio si accede attraverso il sentiero pedonale immerso nella macchia mediterranea con un percorso di circa 10 minuti.

Spiaggia di Lentiscelle

Nelle vicinanze del porto e adiacente al centro abitato si trova la spiaggia di Lentiscelle, un arenile lungo qualche centinaio di metri caratterizzato da una sabbia fine e dorata mista a piccoli ciottoli. Uno dei maggiori vantaggi di questa lingua di spiaggia, è la possibilità di usufruire dei servizi dei lidi e del comodo parcheggio, tuttavia gran parte del litorale rimane libero.

Spiaggia del Pozzallo

La spiaggia del Pozzallo è un vero paradiso nascosto, che conserva il proprio fascino anche perché non facile da raggiungere. Per gli amanti del trekking è possibile raggiungerla via terra, percorrendo un sentiero lungo il letto del fiume, altrimenti è possibile visitarla via mare, grazie ai tour organizzati dalle cooperative turistiche.

Cala Bianca

Probabilmente una delle più famose dell’intero parco, Cala Bianca vanta il titolo di spiaggia più bella d’Italia nel 2013. Una piccola lingua di sabbia e ciottoli bianchi, avvolta in una vegetazione selvaggia e un mare cristallino. Raggiungibile via mare o per i più avventurosi, attraverso un lungo, seppur bellisimo, percorso a piedi nel cuore del Parco Nazionale.

Porto Infreschi

Fiore all’occhiello del Parco è Porto Infreschi che deve il proprio nome ai pescatori di tonno che ne fecero un luogo di attracco, caratterizzata dalla presenza di numerose sorgenti di acqua dolce, dal quale è possibile rifornirsi tutt’oggi. Meta turistica nota anche per gli avvistamenti di delfini che vengono attirati dalla grande abbondanza di pesce azzurro.

Ti piace Marina di Camerota?

Trascorri da noi la tua Vacanza!

Apri la chat
Bisogno di Aiuto?
Powered by